Trading di opzioni binarie online: la guida passo a passo

Abbiamo parlato spesso di opzioni binarie perché sono lo strumento finanziario derivato che ha dato più soddisfazioni economiche ai trader negli ultimi anni. In un momento in cui i mercati finanziari hanno perso la bussola, in cui la maggior parte degli intermediari non applicano politiche trasparenti verso la clientela, le opzioni binarie sono un punto focale per tutti quelli che sono alla ricerca di altissimi rendimenti con rischi contenuti.

In effetti le opzioni binarie sono la forma di investimento fai da te in assoluto più semplice. Di solito si consiglia di affidarsi a promotori finanziari o consulenti indipendenti per ottenere consigli utili ad allocare il proprio capitale in modo ottimale. Ma le opzioni binarie sono molto, molto semplici da capire e da utilizzare, non c’è bisogno di un consulente.

step-monete

E poi il termine capitale, nel caso delle opzioni binarie, mi sembra assolutamente esagerato. Qui parliamo di conti di trading con soldi veri ma l’ammontare dell’investimento in opzioni binarie ammonta solitamente a poche centinaia di euro, non di più.

Ci sono broker, anzi, che consentono di aprire un conto di trading reale con appena 100 euro, io questo non lo chiamo capitale. Ovviamente ogni broker ha un deposito minimo differente e condizioni differenti, prima di cominciare il trading binario sarebbe opportuno dedicare qualche minuto alla selezione del broker.

Per chi non avesse tempo di valutare broker per broker, consiglio di visitare www.opzionibinarie.me che contiene accurate recensioni dei migliori broker di opzioni binarie. Alcuni argomenti che voglio trattare nello specifico :

Pronti ?

La guida alla scelta del broker

contratti-forex
Senza voler entrare nei dettagli dei singoli broker (che poi alla fine i broker che valgono davvero sono 3 o 4 e li conosciamo bene tutti) è importante sottolineare che la scelta del broker è fondamentale. Solo piattaforme sicure e affidabili da tutti i punti di vista garantiscono il profitto. E quando parliamo di affidabilità mi riferisco sia al livello legale che al livello software. Per quanto riguarda il livello legale dobbiamo sempre operare con broker autorizzati e regolamentati alla CONSOB. Per quanto riguarda il livello software, abbiamo bisogno di piattaforme di trading fluide, che non si blocchino al primo problemino di rete o, peggio ancora, senza motivo.

Mentre l’autorizzazione CONSOB è ormai entrata nella mente di tutti i trader, anche dei meno esperti, la questione dell’affidabilità software è spesso presa sotto gamba, con risultati poco lusinghieri.

Quello che ovviamente tutti sanno per le opzioni binarie è che i risultati economici dipendono strettamente dal rendimento. Una buona guida alla scelta del broker mette rigorosamente i broker in ordine di rendimento. E qui sorge un problema: quale rendimento usare per confrontare i broker? Sappiamo perfettamente che le tipologie di opzioni binarie sono tantissime e che quindi bisognerebbe confrontare tipologia per tipologia. Le guide di solito prendono in considerazione il tipo di opzione binaria in assoluto più diffuso, le opzioni top down, che tra l’altro sono anche quelle più utilizzate dai principianti, perché più facili da comprendere e da utilizzare.

E’ un’ottima idea utilizzare questo tipo di opzioni per fare confronti tra piattaforme, anche perché la generosità di un broker si può effettivamente misurare anche così.

L’aspetto economico della scelta deve considerare anche i bonus free che i vari broker regalano. Ovviamente significa scegliere broker con alto bonus e, una volta fatta la scelta, puntare a incassare il bonus più elevato possibile da quel broker particolare. Più è alto il bonus e più si guadagna, questo è chiaro a tutti. Ma come si fa a ottenere il bonus massimo? Ebbene, di solito i bonus free sono legati ai depositi, quindi per ottenere bonus più elevati bisogna depositare molto. Ma a questo punto qualcuno potrebbe dire che così non si rispettano le linee guida del money management, fondamentale quando si fa trading e si vuole proteggere il capitale. Non è così. Perché? Perché è possibile depositare una cifra elevata e poi utilizzarne solo una parte infinitesimale per il trading, creando una barriera mentale che impedisce poi di utilizzare più soldi del dovuto. E’ un trucco che i professionisti del trading online utilizzano da sempre ma che spesso sfugge ai principianti, abituati ad aprire i conti con depositi minimi e quindi soggetti alla perdita del bonus.

Le opzioni binarie sono una borsa per negati?

errori-trading
E’ diffusa la convinzione che le opzioni binarie siano una sorta di Borsa per negati, una sorta di corrida finanziaria in cui i dilettanti vanno allo sbaraglio. In effetti ci sono tanti dilettanti che vanno allo sbaraglio utilizzando le opzioni binarie, ma non è questo l’atteggiamento corretto. Non sto dicendo che le opzioni binarie non sono adatte ai principianti, anzi le opzioni binarie sono perfette per questa classe di utenti. E’ sbagliato andare allo sbaraglio!

Una volta fatta la scelta del broker, conviene subito aprire un conto e farsi un giro sulla piattaforma. A questo punto però conta molto l’impegno che uno ci mette. Le opzioni binarie non sono un gioco, tanto meno un gioco d’azzardo. Se si considerano le opzioni come un’attività ludica si perde, sempre o quasi sempre.

Su 100 persone che giocano con le opzioni, solo 1 guadagna, le altre 99 perdono. Su 100 persone che lavorano seriamente, che si impegnano e studiano, 99 guadagnano e 1 perde, se si considera il lungo periodo. Succede però che quell’unico giocatore fortunato che ha vinto, magari moltissimo, vada a scrivere su tutti i forum finanziari in italiano che lui ha vinto soldi senza sapere niente di finanza, ecco perché poi si pensa che le opzioni binarie siano una sorta di borsa per negati.

Invece, i 99 trader seri che guadagnano costantemente e in maniera crescente con le opzioni, non hanno tempo di perdere tempo nei forum perché loro devono seguire i mercati.

Opzioni binarie: che cosa fa la differenza?

opzioni
Ma se anche i principianti, coloro che non immaginavano nemmeno dell’esistenza delle opzioni binarie, possono guadagnare che cosa fa la differenza? Non certo la conoscenza di tecniche e strategie. Molti trader operano in maniera intuitiva, partendo dalla semplice analisi empirica dei grafici. Insomma, se un grafico punta decisamente verso l’alto è facile immaginare che continuerà ad andare verso l’alto anche nei prossimi 60 secondi. Non ci vuole una laurea alla Bocconi per sapere queste cose. Poi se si vuole, internet è veramente piena di risorse dedicate a tecniche di trading per opzioni binarie, quindi alla fine chi vuole può imparare tutto.
Dunque non è il livello di conoscenza che fa la differenza. E allora che cosa è?

E’ la psicologia. Il trader di opzioni binarie che guadagna molto è un trader che ci crede ed è disposto ad andare fino in fondo. E’ una persona che investe su se stesso e sulle sue possibilità di cambiamento. In questo caso non stiamo parlando di investimento monetario, visto che per aprire un conto possono essere sufficienti 100 euro, stiamo parlando di investimento di tempo, energie mentali, emozioni.

Se un trader ci crede fino in fondo, di solito è destinato al successo. Crederci significa studiare, per prima cosa. Significa non perdere mai l’umiltà, non pensare mai di sapere tutto. Crederci significa provarci, significa accettare anche le perdite senza farne un dramma e senza pensare che le opzioni binarie siano una bufala ai primi 5 euro persi. Crederci significa non correre a prelevare i primi guadagni appena raggiunti, significa reinvestire quello che si ottiene per aumentare il capitale e guadagnare sempre di più.

Alla faccia di chi dice che le opzioni binarie siano una borsa per negati! Qui parliamo di un investimento serio in prodotti finanziari derivati!

A questo punto qualcuno magari si sarà spaventato, quando i media parlano di derivati di solito danno un’aura molto negativa. Ma non è così. I derivati sono strumenti e come tutti gli strumenti possono essere utilizzati bene o male. Diciamo che facendo trading di opzioni binarie abbiamo la possibilità concreta di usare i derivati nel migliore dei modi possibili.

Redazione

Più articoli di

Vedi post - Visita sito

Leave a Reply

*