Navinder Singh Sarao, il trader arrestato faceva 1 milione al giorno ma non spendeva nulla

navinder-singh-sarao

Navinder Singh Sarao, il trader arrestato martedì scorso a causa dell’incidente sui mercati denominato “Flash Crash” che investì i mercati nel 2010, è su tutte le prime pagine dei quotidiani finanziari.

I tabloid inglesi hanno affermato che Sarao avrebbe sottratto dai mercati quasi 1 milione di euro al giorno, a volte.

Ma che tipo era Navinder Singh Sarao? Alcuni giornalisti di Business Insider hanno parlato con persone che hanno lavorato fianco a fianco con Navinder Singh Sarao, presso l’azienda Futex, prima degli avvenimenti accaduti nel 2010.

I colleghi di lavoro di Navinder Singh Sarao, hanno descritto Navinder Singh Sarao come una persona estremamemente calma, che faceva trading con quantitativi incredibili di denaro, con grandi abilità, forse uniche nel suo genere. Ovviamente, non c’era alcun indizio sul suo stile di vita, che potesse ricondurre alle sua grande quantità di denaro. Era una persona molto semplice, una sorta di “Eremita”.

Un trader che ha lavorato a Futex prima del tristemente famoso Flash Crash, dice che Navinder Singh Sarao era tutto tranne che sbruffone, anzi, una persona molto gentile con tutti gli altri. “Quando ero là, qualcuno che lo conosceva mi disse che aveva 13 milioni nel 2009. Non mi sorprenderei se lui avesse adesso oltre 40 milioni di dollari. A volte riusciva a fare anche 400-500 k dollari a settimana, e questo succedeva 7 anni fa.”

“Sono vere le voci sul fatto che non spendesse neanche 1 euro. La mia prima impressione su di lui era che lui era il ragazzo che ne sapeva di più lì, e credevo anche fosse il più onesto.” Ma ovviamente sappiamo che non è stato assolutamente così, Navinder Singh Sarao sarebbe un criminale che ha sottratto tanti soldi dai mercati illecitamente, uno dei peggiori criminali senza dubbio.

“Aveva tre schermi sulla sua scrivania, quando la maggiorparte delle persone ne aveva sei, era estremamente veloce,” il trader, la cui identità è ancora segreta.

Navinder Singh Sarao ha lasciato Futex nel 2009 proprio prima del Flash Crash. Faceva più soldi di chiunque altro nell’azienda. Voleva continuare a fare sempre più soldi, e ciò aveva reso i membri del management un pò nervosi.

C’è un altro trader che ha lasciato una dichiarazione su Navinder Singh Sarao. Si chiama Simon Maelzer di MacroVigilance.com, che ha lavorato con Sarao a Futex nel 2008.

“I miei ricordi principali di lui sono che era un ragazzo che stava da solo in una parte separata dell’ufficio. Indossava cuffie per creare un ambiente sonoro tutto suo, visto che nell’ufficio spesso e volentieri molti traders imprecavano durante i momenti in cui i mercati si muovevano con violenza. Sembrava sempre calmo, concentrato, una sorta di atleta d’elite. Non potevi mai capire se stesse vincendo o perdendo, proprio come un gran giocatore di poker.”

Redazione

Più articoli di

Vedi post - Visita sito

Leave a Reply

*