Guardate questa incredibile Fabbrica di Bitcoin in Islanda

I BITCOIN, diventati famosi qualche anno fa ormai, sono una criptovaluta che permette di fare transazioni in completo anonimato ma negli ultimi anni si sono evoluti in uno strumenti di investimento molto speculativo, che si è instaurato in maniera definitiva tra gli “strumenti di investimento alternativi”.

Per chi vuole avere Bitcoin invece, senza doverli comprare, è possibile “minarli”. Minare significa aumentare l’infrastruttura di sicurezza di Bitcoin, permettendo ai trasferimenti di bitcoin di essere veloci e sicuri, come premio, la rete fornisce Bitcoin ogni tanto, che arrivano a chi mina con il proprio macchinario ASIC.

fabbrica-bitcoin-islanda

Genesis Mining
è una tra le fabbriche più famose di Mining Bitcoin al mondo. Permette ai propri utenti di avere il loro “cloud”, senza dover quindi comprare hardware specifico.

Molte persone continuano a minare con i propri computer, però è molto difficile avere qualche tipo di risultato, in quanto servono molti computer ASIC, macchine specifiche che servono soltanto per minare. L’offerta di Genesis è intelligente, in quanto permette di fare mining cloud, senza dover stare a comprare alcun tipo di strumentazione.

genesis-mining

Gran parte delle macchine di Genesis Mining sono in Islanda, ma una piccola parte delle operazioni vengono fatte in Bosnia e Cina.

L’Islanda è il paese perfetto per il costo dell’energia basso, una buona connessione internet, e il clima molto freddo.

Il clima è importantissimo per minare. L’hardware crea davvero molto calore, Genesis riesce a risparmiare sui costi di raffreddamento grazie alla bassa temperatura naturale.

Secondo i report di Genesis, 1 bitcoin costa a loro 60 dollari di energia, e attualmente un Bitcoin vale circa 230 dollari.

Quindi, includendo tutte le altre spese (costi di produzione, hardware, staff ecc), Genesis riesce riesce a minare un Bitcoin per circa il 20% in meno del prezzo corrente. Un margine di profitto non proprio allettante. Se ci sarà una nuova caduta dei prezzi, oppure uno stallo (con conseguente aumento della difficoltà di mining, che è inesorabile) questa azienda potrebbe seriamente incorrere in seri problemi di profitto.

Ecco il video della Genesis Mining mentre costruisce la nuova fabbrica in Islanda:

Alternative a Genesis Mining
bitcoin-etoro
Ci sono molti altri concorrenti di Genesis Mining, tra cui CEX.IO, Eobot, Hashnest e molti altri ancora.

Dubbi sulla profittabilità

Nonostante tutto il grande hype per queste compagnie di cloud mining, sono tante le nostre perplessità su questo modo per fare Bitcoin dal niente. Abbiamo infatti analizzato l’offerta di Genesis ed è venuto fuori che:

Quando si apre un account, ad esempio con un generoso (gli account piccoli generano così pochi bitcoin che non ne vale la pena, in quando guadagneremmo pochissimo) account da 10 TH/S (del costo di oltre 4.5k dollari), avremo un guadagno medio di 10 dollari al giorno netti, quindi per essere profittevoli (quindi per coprire le spese di acquisto del cloud + le commissioni) sarà necessario aspettare un anno (più di un anno) per andare in profitto. E a causa dell’incremento della difficoltà con molte difficoltà riusciremo anche a fare un singolo euro di profitto.

La nostra alternativa

L’alternativa che vi consigliamo noi, è di investire in Bitcoin attraverso eToro:

bitcoin-etoro

Con noi è possibile registrarsi ad eToro, avere un sostanzioso bonus sul primo deposito, ed investire serenamente sui CFD di eToro. In questo modo, potrete fare profitti direttamente con il movimento del Bitcoin.

Clicca qui per iniziare ad investire in Bitcoin con eToro!

Redazione

Più articoli di

Vedi post - Visita sito

Leave a Reply

*